Skip to main content

Complesso Monumentale di S. Paolo – Monselice


Luogo: Monselice (Padova)
Anno: 2016

La chiesa di San Paolo, oggi adibita a complesso museale, sorge al centro di Monselice ed è da ritenersi uno degli edifici sacri più antichi della città.

Le vicende architettoniche che l’hanno caratterizzata risultano assai complesse; gli scavi archeologici eseguiti a più riprese a partire dal 1985, sia all’interno che all’esterno dell’edificio, ne hanno messo in luce le strutture originarie e hanno consentito di ricostruire e di documentare le sue diverse fasi evolutive. Il complesso museale nasce, pertanto, dall’unione fra gli scavi della chiesa medievale, edificio sacro dalla storia millenaria, che giunge, in basso, fino alla cripta di San Sabino di origine altomedioevale, dall’VIII al IX secolo d.C., e dall’area archeologica della Chiesa di San Paolo, postavi al di sopra.

La struttura ha subito nel tempo gravissimi danni da umidità risalente che hanno richiesto un intervento ad effetto permanente per eliminare il fenomeno che la provocava e che avrebbe reso assai problematica la sua destinazione a spazio museale.

Il risanamento strutturale dell’immobile dall’umidità di risalita ha avuto inizio il 24 agosto 2015 e si è concluso il 1° agosto 2016.

complesso monumentale di s. paolo – monselice
Complesso monumentale di S. Paolo – Monselice